Napoli logo

Esclusiva: Napoli-Sabaly, oggi non ci sono margini o sconti. E intanto Ochoa aspetta una risposta

Sabaly al Napoli: storia finita. Non ci sono margini, alla luce di nuovi contatti avvenuti in serata, per chiudere l’operazione adesso, malgrado l’infortunio, puntando su uno sconto sul cartellino. Il Napoli e il Bordeaux si sono congedati: amici più di prima, se ci saranno occasioni per la prossima sessione bene, altrimenti ognuno per la propria strada di competenza. Il Bordeaux aveva già scelto Mbabu dello Young Boys, problemi loro. Il club partenopeo adesso va alla ricerca del nuovo profilo, Sabaly sarebbe stato perfetto perché in grado di giocare sia a destra che a sinistra. Capitolo Arias: il Napoli ha riallacciato i contatti, ma deve fare i conti sia con la freddezza del diretto interessato (che pensava di essere la prima scelta) sia con l’inserimento dell’Atletico Madrid che sta per liberare Vrsaljko in direzione Inter. C’è un altro aspetto da tenere in considerazione, quello relativo al fatto che essendo un extra-comunitario, vieterebbe l’ingaggio del portiere Ochoa. Quest’ultimo spinge, vuole il Napoli, ha chiesto una risposta nel giro di pochi giorni, altrimenti farà altre scelte. Il Napoli ha valutati Bardi e in queste ore anche Gabriel, molto presto dovrà prendere una decisione. Tornando al terzino, l’opzione Darmian viene valutata, ma è molto costosa, non soltanto per la valutazione del cartellino ma anche per l’ingaggio dell’ex Toro oggi al Manchester United. E intanto Ochoa aspetta una risposta…

Archivio: Calciomercato