Ultimo aggiornamento: venerdi' 27 november 2020 17:53

Emery: “La Liga è cambiata, è come la vecchia Serie A. Si punta a non prendere gol”

20.11.2020 | 13:30

Il tecnico del Villarreal, Unai Emery, ha parlato tramite le colonne de El Pais, facendo un paragone tra la Liga e la Serie A.

Per l’ex PSG in Spagna si stanno molto avvicinando al tipo di calcio concepito in Italia.

Queste le sue parole: “Il calcio che vediamo oggi in Spagna si lega al messaggio di tenere la porta inviolata. Si guarda con cautela la porta avversaria. Tutto questo è arrivato fin qui. Le partite belle e attraenti, con entrambe le squadre che puntano a segnare, trasmettono energia e incertezza per 90 minuti, va contro l’organizzazione. La coperta è corta”.

Sul campionato: “Quest’anno può accadere di tutto. Real Madrid e Barcellona sono non sono costanti quando non sono motivate al massimo. I giocatori misurano lo sforzo contro avversari inferiori perché ritengono che anche senza andare al massimo vincono, ma a me non piace giocare col freno a mano. Invece l’Atletico, che è la squadra di Simeone, non va mai a mezza velocità”.