Ultimo aggiornamento: martedi' 17 settembre 2019 21:26

Ecco chi è Paolo Fernandes, il fantasista spagnolo in orbita Perugia

10.07.2019 | 23:25

Una trattativa a sorpresa che vi abbiamo svelato nelle scorse ore e che può essere definita molto presto. Paolo Fernandes è molto vicino al Perugia. Un trequartista spagnolo classe 1998, in scadenza nel 2021 con il Manchester City e reduce da un’esperienza di due anni in Olanda con il NAC Breda. Ora c’è l’Italia alle porte e un’esperienza in B con il Perugia per quello che sarebbe un colpo di assoluto spessore per la cadetteria. In Olanda ha collezionato 33 presenze, 2 gol 1 assist, saltando però l’ultima parte del campionato per infortunio. Nato in Spagna il 19 agosto 1998, Paolo Fernandes si è formato calcisticamente nelle giovanili del Real Saragoza, prima di catturare le attenzioni di uno dei club più importanti del panorama europeo e mondiale, il Manchester City. A soli 16 anni debutta con la maglia dei Citizens nella categoria Under 18, esordendo ad ottobre 2014 nella sfida contro lo Stoke City. Nella stagione 2014-15 si alterna tra l’Under 21 e l’Under 23. Nell’annata successiva trova spazio nella Premier League 2 giocando sia come trequartista e sia come ala. Attraversata la fase di ambientamento linguistico, culturale e sopratutto calcistico, Fernandes esplode definitivamente nelle giovanili del club inglese: prestazioni da urlo, soprattutto in Youth League, che spingono il City a mandarlo in prestito al NAC Breda per farsi ulteriormente le ossa. 173 centimetri di qualità, Paolo Fernandes può ricoprire molti ruoli in avanti, quello naturale è la posizione da trequartista ma può sia fare l’ala destra e sinistra e sia fare il cosiddetto falso nueve. Dotato di una tecnica cristallina, il classe ’98 dispone di un’ottima visione di gioco e sopratutto ama servire i compagni in profondità. Rapido nelle esecuzioni, classiche sono le sue improvvise sterzata ma incanta sopratutto con il suo piede sinistro, il preferito, sia nei gesti tecnici e sia nei tiri, sopratutto quelli dalla distanza. E ora, nel suo futuro, potrebbero esserci l’Italia e il Perugia…

 

Foto: footiespot.com