Ultimo aggiornamento: domenica 09 agosto 2020 00:36

Di Biagio: “Da domani ripartirò per fare un miracolo calcistico. Dovremo avere orgoglio”

09.07.2020 | 22:32

Intervenuto in conferenza stampa dopo la gara persa contro l’Udinese, Luigi Di Biagio, tecnico della SPAL, ha così parlato: “Loro sono stati più incisivi e noi troppo passivi e poco reattivi. Hanno avuto qualcosa in più nel complesso. Se resto? Sì, indipendentemente dalla categoria e l’avevo già detto al presidente. Qui si lavora molto bene e ci sono i presupposti per fare un gran lavoro. Ma stasera è l’ultimo dei miei problemi perché mi sento responsabile dei risultati che non arrivano. Quando non raccogli i punti, diventa tutto difficile. Dovevamo far vedere qualcosa in più, ma non ci siamo riusciti per stanchezza, errori e distanze sbagliate. La volontà non era quella di subire e non fare gol. Il risultato è impietoso, volevamo fare una partita stile Milan ma non ci siamo riusciti. Da domattina ripartirò per fare un miracolo calcistico. Finché la matematica non ci condannerà dovremo avere l’orgoglio e il buonsenso per ripartire nel rispetto delle molte persone che ci seguono.”

 

 

Foto: profilo Twitter ufficiale SPAL