Ultimo aggiornamento: venerdi' 29 marzo 2024 00:30

Dele Alli shock: “A sei anni sono stato molestato, a sette ho iniziato a fumare, a otto a spacciare”

13.07.2023 | 11:15

Dele Alli - Tottenham - Twitter

Clamorose rivelazioni di Dele Alli. Il giocatore dell’Everton, rientrato nel Regno Unito dopo l’esperienza in Turchia con il Besiktas, un lungo passato al Tottenham e 37 presenze con la nazionale dell’Inghilterra, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni al canale YouTube di Gary Neville The Overlap: “Ora è tempo di parlare. A sei anni sono stato molestato. A sette anni ho iniziato a fumare e poi a otto ho iniziato a spacciare droga. A 12 anni sono stato adottato, ma da allora è stato come se facessi parte di una famiglia fantastica”. Un’infanzia traumatica  per il calciatore inglese, che poi con il pallone ha cercato di esorcizzare i fantasmi del suo passato: “È sempre stato me contro me stesso. in tutto. Stavo vincendo la lotta, sorridendo, mostravo che ero felice, ma dentro di me in realtà stavo assolutamente perdendo la battaglia. Un trauma è un trauma e il tuo corpo lo registra nel medesimo modo, non importa di cosa si tratti. Se conosceste di più la mia vita, potreste capire un po’ meglio. Voglio aiutare altre persone a capire che non sono sole, nelle emozioni che provano, e che non ti rende debole chiedere aiuto”. Questo il twit con cui Neville ha presentato le rivelazioni: “Faccio fatica a trovare le parole da mettere in questo post, ma per favore guarda la mia intervista più recente con Dele. È la conversazione più emozionante, difficile ma stimolante che abbia mai avuto in vita mia”.

Foto: Tottenham – Twitter