Ultimo aggiornamento: martedi' 01 dicembre 2020 18:51

De Zerbi: “Il calcio è un circo, i complimenti di oggi saranno le critiche di domani”

21.11.2020 | 16:10

Roberto De Zerbi ha parlato a Sassuolo Channel in vista del match con l’Hellas Verona di domani:
“Mi aspetto di vedere il gusto di giocare con il sangue agli occhi perché questa è una partita in cui se non hai il sangue agli occhi vai in difficoltà. Il Verona sta facendo meglio di tutti in questo anno e mezzo, hanno un’identità forte e sono sempre difficili da affrontare. L’anno scorso abbiamo fatto 4 punti ed è stato difficile, lo sarà anche per loro.
Com’è stata la settimana? Una settimana particolare come lo è tutto il periodo. Prepariamo la partita in 2 giorni, altre squadre hanno infortunati e positivi al Covid, non ci lamentiamo.
Noi abbiamo fuori Caputo, Pegolo e Defrel. Recuperiamo Toljan, Haraslin e Ricci e tutti gli altri sono a disposizione e stanno bene.
I complimenti? Ho più di 40 anni e so che i complimenti di oggi sono tutte critiche al quadrato domani perché più complimenti hai e più la critica è aspra. Capiterà che ci saranno dei momenti difficili ma così come arriveranno le critiche arriveranno i complimenti quando torneremo a far bene ma non dobbiamo aver paura di questo, il calcio è un circo che cambia, sposta i giudizi dall’oggi al domani, ti mette delle etichette che poi il giorno successivo vengono tolte, poi le riattaccano e facendo parte di questo mondo bisogna saper dare il giusto peso a tutto”.

Foto: Twitter ufficiale Sassuolo