Ultimo aggiornamento: mercoledi' 28 febbraio 2024 12:30

De Silvestri: “Questa squadra ha testa, Thiago Motta è destinato a una grande carriera. Futuro? Mi vedo in un ruolo dirigenziale”

23.10.2023 | 13:05

Il difensore del Bologna, Lorenzo De Silvestri, ha parlato a Radio Serie A di vari argomenti, a partire dal momento dei rossoblù, che ieri hanno battuto il Frosinone al Dall’Ara grazie anche a un suo gol, e portandosi a ridosso delle posizioni che valgono la qualificazione alle coppe europee:

“In questa squadra c’è testa, passione e voglia di stare in campo in un certo modo, le stesse cose che provo a portare io ogni settimana. Mi diverto moltissimo. Bisogna partire dal lavoro fatto da mister Mihajlovic e da quello societario in questi anni che hanno permesso al Bologna di internazionalizzarsi. Sono arrivati giovani stranieri molto forti, poi Thiago Motta ha offerto velocità al nostro gioco. C’è un gruppo bellissimo, un ambiente speciale”.

Su Thiago Motta:
“Ha tanta esperienza in campo e fuori, un bagaglio molto importante. A noi ci ha influenzato con movimenti diversi, che sinceramente non avevo ancora visto. Sicuramente parliamo di un allenatore destinato a una carriera molto importante”.

Su quanto vuole proseguire:
“Mi piacerebbe continuare a giocare per migliorare ulteriormente il mio bagaglio personale. Futuro? Ad oggi mi vedo più in giacca e cravatta, dietro a una scrivania e con una posizione dirigenziale. Sono un curioso e sto facendo corsi per dirigenti, sul piano globale. Non ho idea con esattezza del potenziale ruolo che potrei ricoprire un giorno. Intanto ho preso il patentino B. Sorprese? Ho fatto la mia prima doppietta in Serie A all’età di 33 anni. A 35 ho segnato da fuori area di testa. Chissà cos’altro potrebbe accadermi, lo sport sa regalare novità e sorprese quando hai pazienza e perseveranza”.

Foto: Twitter Bologna