Ultimo aggiornamento: domenica 16 giugno 2024 00:30

De Rossi: “Di Francesco non meritava di retrocedere. Mi fa molto male il gol subito all’ultimo”

26.05.2024 | 23:20

Intervenuto ai microfoni di Dazn, il tecnico della Roma, Daniele De Rossi, ha così parlato dopo la sconfitta per 2-1 contro l’Empoli: “La differenza la fanno tante cose nel calcio. Non è che ci dobbiamo dire bravi perché abbiamo fatto una partita buona, ci sono troppe cose che bisogna migliorare: dal punto di vista dell’attenzione difensiva, dei pochi tiri e di tante occasioni non finalizzate. A questo livello poi certe cose si pagano, questa è una partita in cui avremmo dovuto segnare con dei contropiede”.

Poi ha proseguito: “Valuteremo tante cose. Questa partita ci deve dire qualcosa, noi abbiamo giocato sia a 4 che a 3 come in tante circostanze, ma non è cambiato moltissimo. Non si può prendere un gol così in Serie A, questa roba mi fa male perché non volevo finire così la stagione. Non si può perdere una partita del genere”.

Sul nuovo direttore sportivo Ghisolfi: “Ho parlato con Ghisolfi, ci siamo confrontati sia sul discorso di costruzione di rosa che su qualche nome. C’è stata grande sintonia, abbiamo tanto tempo per parlare e capire le disponibilità, ma stasera è irrispettoso e prematuro parlare di questo”.

Infine, sulla retrocessione del Frosinone: “Di Francesco non penso che abbia voglia di sentire il mio messaggio. Lui non meritava di retrocedere quest’anno per quello che hanno fatto come gioco. Io non privilegio una squadra o un’altra, ma il fatto che questo gol preso all’ultimo punisce un allenatore che io stimo particolarmente mi fa molto male”.

Foto: Instagram Roma