Ultimo aggiornamento: lunedi' 16 dicembre 2019 00:30

Dall’esordio da urlo al rinnovo con clausola monstre: il Barça si gode Ansu Fati

04.12.2019 | 23:54

Il Barcellona blinda Ansu Fati, giovanissimo gioiello guineense naturalizzato spagnolo che ha rinnovato il proprio contratto fino al 2022 con l’opzione di prolungare per altre due stagioni. Il classe 2002, appena 17enne, è pronto a esplodere dopo l’ottimo impatto avuto in prima squadra dal ritiro precampionato all’esordio da urlo in Liga contro il Betis. Il suo bottino finora è stato di 9 presenze complessive e 2 reti, numeri niente male per il ragazzino destinato a brillare in futuro anche con addosso la maglia della Nazionale spagnola. “La Masia è la scuola migliore del mondo. Mi hanno aiutato in tutto dal primo giorno in cui sono arrivato. Dal primo giorno ho imparato molto da tutti. Anche nei momenti difficili, sono sempre stati pronti a supportarmi. Lavorare ogni giorno con i migliori è un sogno. Da ora in poi continuerò a lavorare al massimo per avere l’opportunità di continuare a giocare e divertirmi. Tutto il resto sarà solo una conseguenza del mio impegno”, queste le dichiarazioni di Fati dopo la firma sul rinnovo, al cui interno è presente una clausola rescissoria monstre passata da 100 a 170 milioni. Inoltre, dopo aver compiuto 18 anni, la cifra salirà a 400 milioni. Il futuro è nelle sue mani e il Barça si gode Ansu Fati.

Foto: Barcellona Twitter