Ultimo aggiornamento: martedi' 19 ottobre 2021 13:22

Dal video social alla Serie A: l’esordio dell’arbitro Alberto Santoro

07.02.2021 | 10:24

Ore 15.00, stadio Dacia Arena di Udine. Quella di oggi tra Udinese e Verona, potrebbe sembrare una normale partita tra squadre valida per la 21° giornata di Serie A. Invece sarà l’esordio nel massimo campionato dell’arbitro Alberto Santoro. Il fischietto della sezione di Messina, nonostante sia alla sua prima direzione, risulta conosciuto ai più appassionati. Stiamo parlando della semifinale playoff di Prima Categoria siciliana tra Sinagra e Rocca di Caprileone dell’aprile 2011, gara passata alla storia non tanto per la splendida punizione di Simone Bonfiglio, ma per l’esaltata telecronaca di uno di uno dei cronisti al goal del calciatore. Sono passati quasi 10 anni da quella partita, ma gli amanti del trash certo non l’avranno dimenticata. E proprio in quell’occasione, il fischietto designato era Alberto Santoro, colui che oggi sarà chiamato a dirigere il match tra i friulani e gli scaligeri. Nonostante questo fatto, Santoro oggi infrangerà un particolare record: dopo 20 anni torna infatti ad arbitrare nella massima serie un arbitro di Messina, a 19 anni di distanza dalla direzione di Ascoli-Cagliari da parte di Roland Herbert.

 

Foto: sito aia