Ultimo aggiornamento: mercoledi' 11 dicembre 2019 11:54

Dal rigore sbagliato con espulsione alla sfida dello Stadium: Gonzalo Higuain ritrova il Milan, un anno dopo

10.11.2019 | 09:53

Corsi e ricorsi storici. Il calcio ne è pieno, anche perché oggi la velocità con cui accadono le cose si è triplicata rispetto al passato. Si giocano più gare, si portano a termine molte più trattative che in passato. Ecco allora, che in un anno, può cambiare davvero tutto. Prendete, ad esempio, il destino Gonzalo Higuain.

L’argentino stasera si ritroverà davanti il Milan. Un club che, nell’estate del 2018, l’aveva sedotto, anche se forse non fino in fondo, e portato a Milano, affidandogli il ruolo di indiscusso top player della squadra allora allenata da Rino Gattuso. Un matrimonio consumato in fretta, chiuso già nel gennaio scorso, non senza polemiche fra le parti, con il punto più basso toccato nella sfida contro la Juventus, all’epoca sua ex squadra ed oggi nuovamente casa del Pipita, in cui Higuain sbagliò il rigore del possibile 1-1 e si fece anche espellere.

Stasera, quindi, Gonzalo ed il Diavolo torneranno nuovamente ad incrociarsi, esattamente un anno dopo quella notte, per entrambi nefasta, di San Siro. E, stavolta, almeno uno dei due uscirà vincitore.

Foto: Instagram Higuain