Ultimo aggiornamento: domenica 07 aprile 2024 22:58

DAL PRESTITO ALL’ALDOSIVI ALLA CHIAMATA DI SCALONI: NICOLAS VALENTINI, IL FUTURO DELLA RETROGUARDIA ALBICELESTE

23.03.2024 | 15:00

L’Argentina si è imposta per 3-0 in amichevole contro El Salvador grazie alle reti di Romero, Fernandez e Lo Celso. Una partita a senso unico, ma la sfida aveva creato grande curiosità per alcuni possibili esordi tra le fila dell’Albiceleste. Infatti, dopo le parole del ct Scaloni in conferenza stampa, c’era grande attesa per l’esordio di Valentin Carboni – talento di proprietà dell’Inter in prestito al Monza-, di Valentin Barco e di Nicolas Valentini. Di questi, però, solo Barco è entrato in campo, mentre per Carboni e Valentini è tutto da rimandare all’amichevole contro il Costa Rica in programma il 27 marzo (ore 3.50 italiane).  Ma vediamo chi è Nicolas Valentini, un nome che è già circolato in Italia sia in ambito calciomercato, sia in ambito Nazionale – durante l’era Mancini – per il suo passaporto italiano.

Difensore centrale di piede sinistro, abile nel gioco aereo (187 centimetri di altezza) e nella costruzione dell’azione dal basso: caratteristiche che rendono Valentini il prototipo del difensore moderno.

Cresciuto nel settore giovanile del Boca Juniors, debutta in prima squadra l’8 maggio 2021, in occasione dell’incontro della Copa de la Liga Profesional perso per 1-0 contro il Patronato. Nel 2022 viene ceduto in prestito all’Aldosivi, esordendo in Primera División il 7 giugno 2022, disputando l’incontro perso per 2-1 contro l’Argentinos Juniors. Trova la sua prima marcatura in campionato il 9 ottobre seguente, nell’incontro perso per 2-1 contro il Boca Juniors.

Dopo la positiva esperienza in prestito all’Aldosivi, Valentini è tornato agli Xeneizes riuscendo a guadagnarsi spazio progressivamente, grazie alle sue doti, anche di leadership.

La scadenza del contratto di Valentini è fissata a dicembre 2024, il difensore ha una clausola da dieci milioni di dollari americani. Motivo per cui il suo nome è finito nei taccuini di molti direttori sportivi. E chissà se non sarà uno dei protagonisti della prossima sessione di mercato, magari anche in Italia…

Foto: Instagram Valentini