Ultimo aggiornamento: lunedi' 27 maggio 2024 19:00

Crotone, parla Gianni Vrenna: “Nicola? Dimissioni inaspettate. Sul nuovo tecnico…”

06.12.2017 | 17:15

Crotone

Gianni Vrenna, presidente del Crotone, ha commentato alla stampa la notizia delle dimissioni di Davide Nicola. Ecco le sue parole riportate da Il Crotonese: “Rispetto la scelta del mister, ma non la condivido. Nessuno si aspettava questa decisione, né io né la squadra né il direttore. Io tra il primo ed il secondo secondo tempo della gara contro l’Udinese sono entrato negli spogliatoi per spronare la squadra e lui ha ritenuto che questo mio intervento lo avesse delegittimato. Non è nel mio stile, non sono mai intervenuto sotto l’aspetto tecnico, né su come schierare la squadra. Io ho ritenuto, come presidente, che ha il diritto e dovere di intervenire quando le cose non vanno, di andare a dare uno sprone alla squadra. Ne sono testimoni i calciatori: ho detto solo ‘tirate fuori gli attributi perché stiamo perdendo contro una squadra che ha fatto un solo tiro in porta’. Questa mattina ci siamo incontrati con Nicola ed ho cercato di dirgli di ripensarci, lui ribadito le sue motivazioni. Noi accettiamo ed andiamo avanti. Nuovo tecnico? Il profilo che fa al caso del Crotone è un allenatore che porti entusiasmo. Ci prendiamo 24-48 ore di riflessione, è un momento delicato anche per via delle prossime importanti gare in chiave salvezza che ci attendono. Sceglieremo con calma, insieme a Raffaele ed al ds Ursino: vedremo il profilo che meglio si addice a questa squadra. Ce la metteremo tutta per avere il nuovo tecnico per la gara con il Sassuolo. Non vogliamo affrettare le cose, vogliamo parlargli e vedere se le sue idee si sposano con quelle del Crotone”.