Ultimo aggiornamento: domenica 11 aprile 2021 18:44

Crespo: “A 18 anni pensavo solo al calcio. Ho conosciuto mia moglie a 27, prima…”

20.04.2020 | 18:52

Hernan Crespo, ex centravanti di Parma, Lazio e Inter, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Marca toccando vari argomenti: “Ho debuttato nel grande calcio a 18 anni e ho conosciuto mia moglie quando ne avevo 27. A casa non ho mai presentato una fidanzata. Ero single, famoso, giovane, avevo i soldi: tutti privilegi che sfruttai. Ho fatto tante cose, non mi sono mai fatto mancare nulla. Le orge? C’è poco da dire, c’erano sempre tante ragazze. Ma mi sono comunque concentrato sul calcio, a differenza dei giovani di oggi che pensano soprattutto alla fama, al denaro e alle donne. L’interesse del Real? Giocavo con i biancocelesti e il Real doveva scegliere tra me e Ronaldo. Alla fine presero lui e diventai nerazzurro. Nel 2009 poi, al primo anno di Mourinho all’Inter, stava per accadere di nuovo. I Blancos mi cercarono ancora, ma mi offrivano solo sei mesi di contratto perché poi erano previste le elezioni. Ho detto no”.

Foto: Crespo Twitter