Ronaldo Twitter Champions League

CR7 torna al Wanda con la Juve: la bestia nera dell’Atletico spaventa Simeone

Ancora poche ore e poi al Wanda Metropolitano si accenderanno i riflettori per l’attesissima sfida, valida per l’andata degli ottavi di Champions League, tra Atletico e Juventus. A spaventare la squadra di Diego Pablo Simeone, oltre ai vari Dybala, Mandzukic e Pjanic, sarà indubbiamente Cristiano Ronaldo. L’uomo Champions per eccellenza (122 sigilli e 5 titoli) ritrova i suoi vecchi cugini che, per ben 9 anni, ha affrontato e spesso castigato con addosso la maglia del Real Madrid. CR7, infatti, ha già sfidato i Colchoneros 31 volte in carriera conquistando 15 vittorie, 8 pareggi e altrettante sconfitte. Numeri alla mano, dunque, il portoghese rappresenta un vero amuleto e un autentico giustiziere. I bianconeri proveranno a sbancare la tana del Cholo considerando i tanti centri già messi a segno dal fuoriclasse lusitano contro l’Atletico, esattamente 22 in, come detto, 31 incroci. Da precisare, però, che nell’unico confronto con la maglia dei Blancos al Wanda, nuovo impianto che ospita i Rojiblancos dalla scorsa stagione, Ronaldo è rimasto a secco. Allegri è comunque fiducioso poiché Cristiano ha già piegato l’Atletico in due finali della massima competizione europea per club, nel 2014 all’Estadio da Luz di Lisbona (4-1) e nel 2016 a San Siro (5-3 ai rigori con CR7 ultimo a calciare). Non resta che attendere. Cristiano Ronaldo, miglior marcatore in assoluto nella storia del derby di Madrid, non vede l’ora di trascinare la sua Juve e contestualmente di fare un dispetto ai suoi vecchi cugini, proprio nel teatro che ospiterà l’ultimo atto della Champions il prossimo primo giugno. Simeone è avvisato…

Foto: Twitter Champions League

Archivio: Altro