Ultimo aggiornamento: lunedi' 21 ottobre 2019 09:42

Corini: “Meritavamo di più. Balotelli? Ha fatto bene, ma questo è solo l’inizio”

24.09.2019 | 23:57

Eugenio Corini, tecnico del Brescia, ha parlato dopo la sconfitta contro la Juventus per 1-2 ai microfoni di DAZN: “Quando giochi contro una squadra così forte è sempre difficile, abbiamo sviluppato bene palla al piede. Loro hanno le capacità di giocare in spazi stretti, abbiamo preso il gol del pareggio su calcio d’angolo. Nello sviluppo della partita meritavamo anche qualcosa in più, abbiamo avuto anche occasioni noi. Balotelli è arrivato con la motivazione giusta, è un giocatore straordinario e ci darà una grande mano. Tonali? Ha una personalità e una maturità straordinaria e da grande giocatore, spesso ricevo domande su Sandro vedendo l’urto dopo tutti questi complimenti. Ha le stimmate del grande giocatore, deve aiutare noi a raggiungere l’obiettivo e noi ad accompagnarlo ad una grande carriera. Romulo? E’ un giocatore dinamico, ha una grande capacità di inserimento. Dallo scorso anno con Spalek abbiamo lavorato con un trequartista con determinate caratteristiche e che mi permetta di tenere la squadra compatta. L’idea è di un trequartista che allunghi le maglie avversarie accompagnando l’azione con i nostri laterali di difesa. Balotelli? Lo vedo molto sereno, la vicinanza con la famiglia lo vedo molto coinvolto. Lo stimolo è che possa fare qualcosa in più, sarò un rompiscatole ma lui deve diventare determinante perché ha tutte le qualità per esserlo”.

Foto: Brescia Twitter