Altro
Berlusconi

Colombo: “Berlusconi-Galliani, la svolta per un super Monza”

Nicola Colombo, presidente del Monza questa sera ospite negli studi di Sportitalia, ha confermato i contatti molto più che avviati per il trasferimento delle quote di maggioranza a Silvio Berlusconi con l’ingresso in società di Adriano Galliani. Pertanto, è ormai in procinto di tornare campo la coppia che ha contribuito all’epopea mondiale del Milan. Colombo ha parlato di chiusura nel giro di un mese, ma evidentemente è la precauzione di chi confida di definire più rapidamente. Probabilmente nei prossimi giorni avremo gli sviluppi definitivi, l’attuale patron ha anche manifestato il desiderio di restare comunque all’interno del quadro dirigenziale. Si tratta di un progetto ambizioso, una svolta per creare un super Monza dopo l’ottima campagna acquisti di quest’estate. Durante la scorsa stagione il club brianzolo ha disputato i playoff di Serie C, ma ora sognare è lecito. Queste le ulteriori dichiarazioni di Colombo: ““Al momento non ho venduto il Monza, non racconto bugie. Ieri sera mi sono trovato con centinaia di messaggi e ho capito che c’è da parte di uno dei gruppi più importanti d’Italia, capitanato da due persone che sanno fare calcio, un interesse per il Monza. Questo non può che farmi piacere, spero di poter approfondire questo interesse nelle prossime settimane. Progetto? Ho scelto il Monza per amore e passione nei confronti della mia primissima squadra. Non l’ho fatto per business, ho iniziato con un approccio romantico. Ho sempre pensato di poter trovare dei soci che condividessero questo tipo di approccio, un po’ originale nei confronti del calcio. Non li ho trovati e ora c’è quest’opportunità per sviluppare un progetto che sento ancora mio. Se dovesse andare avanti questa trattativa, vorrei condividere questo tipo di progetto. Bisogna puntare sui giovani italiani per portare il Monza a certi traguardi che probabilmente, senza risorse economiche o gestionale nuove, sarebbero impossibili da raggiungere. Penso ad esempio all’idea romantica della conquista della prima Serie A del Monza. Berlusconi presidente? Non lo so, non abbiamo ancora parlato di maggioranza o minoranza. Io vorrei continuare un progetto in cui credo molto. Tempistica? Se vogliono fare l’operazione si tratterà di un mese al massimo”.
Foto: Mila Twitter

Archivio: Altro