zimbio.com

Chiesa: “Contento per la convocazione in Under 21. Tatuaggi? Non mi piacciono. Mio padre…”

Federico Chiesa, centrocampista della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di ViolaChannel: “Sono contento per la convocazione in Under 21, è una grande soddisfazione essere chiamato in questa selezione azzurra perché era uno dei miei obiettivi ad inizio stagione e per fortuna sono riuscito a coronarlo. Che padre è Enrico? È severo, ma nei termini giusti: mi ha aiutato tantissimo e come me ha aiutato i miei fratelli. È un ottimo padre di famiglia. I tatuaggi? No, non li ho. Non mi piacciono. Il rapporto coi tifosi? Mi fermo sempre per le foto e gli autografi, queste cose mi fa piacere. Giocare per questa maglia e per questa città è solo un piacere. Se mi fermano vuol dire che quello che sto facendo è positivo”.

Foto: zimbio

Commenti

Archivio: News