cesena

Cesena, fine della corsa: il CdA ha aderito all’istanza di fallimento. La nota

L’Ac Cesena si è arreso, non presenterà ricorso (aveva tempo fino alle 19 di stasera) per iscriversi alla Serie B dopo che la Covisoc ne aveva bocciato la richiesta di iscrizione. La società ha comunicato di aver aderito all’istanza di fallimento avanzata dalla Procura della Repubblica di Forlì. Il 20 luglio scade il bando indetto dal sindaco Paolo Lucchi per trovare gruppi disposti a fondare una nuova società che possa ripartire dai dilettanti, probabilmente dalla serie D. Di seguito il comunicato del club: “L’A.C. Cesena comunica che il Consiglio di Amministrazione riunitosi in data odierna ha deliberato di aderire all’istanza di fallimento avanzata dalla Procura della Repubblica di Forlì”. Con questa nota sul sito ufficiale la società romagnola ha posto fine a 78 anni di storia. Ora la speranza è quella di ripartire dalla Serie D.

Archivio: Altro