Ultimo aggiornamento: sabato 06 giugno 2020 00:20

Castrovilli: “La Serie A era un sogno, ancora non mi rendo conto di averlo realizzato. Sul futuro…”

21.05.2020 | 19:00

Gaetano Castrovilli, talentuoso centrocampista della Fiorentina, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: “Se mi aspettavo una stagione così all’esordio in Serie? Non mi aspettavo nulla di tutto ciò che è accaduto. Il sogno di giocare in Serie A è quello di ogni bambino, io l’ho realizzato, ma ancora non me ne sono reso conto. Non ci credo. Segnare più gol in futuro? Montella e Iachini mi hanno detto che ho le capacità di fare più gol. In futuro devo migliorare e diventare più concreto. Modello che cerco di imitare, magari De Bruyne? De Bruyne è veramente tanta tanta roba, lo ammiro molto e lo vedo su YouTube. Io mi ispiro tanto a Kakà per le sue accelerazioni perché mi piaceva quando partiva palla al piede. Il mio idolo è sempre stato Ronaldinho comunque”.

Foto: Twitter ufficiale Fiorentina