Ultimo aggiornamento: sabato 19 ottobre 2019 00:33

Caso combine in Spagna: anche Felipe Caicedo tra gli indagati

14.02.2018 | 18:36

Nuovo terremoto per il caso combine in Spagna. L’indagine relativa alla partita Levante-Saragozza del 2011 è tornata prepotentemente di attualità. Secondo Marca, infatti, lo scorso 5 febbraio il caso è stato riaperto per i 38 indagati, tra i quali figurerebbe anche il nome di Felipe Caicedo, attaccante attualmente in forza alla Lazio, ma allora militante nel Levante, per il quale si profila una posizione meno pesante di altri. Tra gli indagati sono presenti anche nomi illustri come quello di Herrera del Manchester United e Gabi dell’Atletico Madrid. Il caso era stato inizialmente archiviato, ma negli ultimi giorni è stato riaperto, con tanto di richiesta di pena: due anni di carcere per ogni giocatore coinvolto nella combine e sei di squalifica dall’attività agonistica. “Mi auguro sia ben specificato come la Lazio non sia minimamente implicata nella vicenda – ha dichiarato all’Ansa il responsabile della comunicazione della Lazio, Arturo Diaconale – L’accusa è risalente a 7 anni fa, per essere stato a conoscenza dei fatti, non per aver commesso i reati”.

Foto: Twitter Lazio