Ultimo aggiornamento: sabato 08 agosto 2020 00:31

Capello: “La Juve è stata fortunata, mi preoccupa. Milan? Sarà un altro anno zero”

13.07.2020 | 11:16

Intervenuto ai microfoni di Radio Anch’io Sport in mattinata, Fabio Capello, ex allenatore di Milan e Juventus è tornato a parlare a tutto tondo. Queste le parole dell’ex allenatore italiano che ha chiuso la sua carriera al Jiangsu Suning: “La Juventus fino ad adesso è stata fortunata perché Inter e Lazio stanno andando piano, l’unica a correre è l’Atalanta. I bianconeri hanno tanta qualità e per questo il loro calcio si è basato sulle giocate dei singoli. Lione in Champions? La Juve ha un grande vantaggio, il Lione non sarà al 100% e difficilmente troverà la forma senza giocare partite ufficiali. La Juventus ha però momenti di blackout difensivi che mi preoccupano.” Parlando poi della situazione dei rossoneri, Capello si è soffermato su Rangnick: Non lo conosco, ha fatto cose interessanti, non importanti, in Germania e arriva in un campionato che non conosce. Per il Milan sarà un altro anno zero e credo che perderanno un altro anno. Pioli ha dato mentalità di gruppo che precedentemente non si vedeva, dovevano continuare la strada intrapresa e con qualche colpo potevano tornare competitivi.”

L’ex ct della Russia poi si è espresso sulla prima panchina di Conte all’Inter: “La società si aspettava di più ma l’Europa League potrebbe salvare la stagione. Non è stata un’Inter forte, soprattutto dopo aver speso 180 milioni sul mercato”.

Foto: profilo twitter Jiangsu