Ultimo aggiornamento: lunedi' 05 febbraio 2024 10:42

Caos e disordini a San Siro, Daspo per 50 tifosi interisti. Due gli arresti

05.02.2024 | 10:42

Dopo la partita che ha visto fronteggiarsi Inter e Juventus, ci sono stati degli scontri fuori dallo stadio San Siro. Ben 50 tifosi nerazzurri sono stati portati in questura e due di loro, un 22enne e un 24enne, sono stati arrestati. Gli altri, invece, denunciati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. A seguito di questi spiacevoli fatti, il questore di Milano, Giuseppe Petronzi, ha emesso un Daspo nei confronti dei 50 tifosi interisti, rei di aver lanciato delle bombe carta verso i pullman juventini e i mezzi delle forze dell’ordine, con il danneggiamento di un veicolo della polizia.

Nell’altra sponda di tifoseria, invece, 18 tifosi juventini sono stati identificati dopo aver lanciato un petardo sotto un autobus di tifosi interisti, un altro tifoso, di 21 anni, era in possesso di un fumogeno. Nei confronti di quest’ultimo è stato emesso un Daspo di un anno. Altri 60 tifosi juventini sono stati allontanati dai tornelli perché non in possesso del biglietto.

Foto: Twitter ufficiale Inter