Caldara Twitter ufficiale Milan

Caldara, infortunio più grave del previsto: i tempi di recupero

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, se Rino Gattuso ha ritrovato il sorriso per la vittoria in rimonta sulla Sampdoria dopo le due sconfitte di fila in campionato ed Europa League per mano di Inter e Betis, lo stesso non si può dire per le notizie che giungono dall’infermeria. Il tecnico del Milan, pur consapevole della serietà dell’infortunio occorso a Mattia Caldara, dichiarando di attendersi uno stop di un paio mesi, dovrà rivedere le proprie previsioni. Infatti per il difensore centrale rossonero infatti si tratta di uno strappo muscolare di 3 cm al muscolo del polpaccio destro. Questo significa che il giocatore dovrà stare fermo dai due ai tre mesi a cui bisognerà aggiungere almeno altre due settimane di lavoro fisioterapico portandone il pieno recupero a dicembre, se non addirittura a gennaio.

Foto: Twitter ufficiale Milan

Archivio: Altro