Ultimo aggiornamento: mercoledi' 18 settembre 2019 22:26

Cairo: “Spintarella alla Juventus? Era un epilogo già scontato. Su Belotti…”

07.05.2018 | 10:47

Cairo

Ai microfoni di Radio Rai, il presidente del Torino Urbano Cairo ha tracciato un bilancio della stagione e ha parlato anche di futuro, da Mazzarri a Belotti: “Spintarella alla Juventus? Ieri era un epilogo già scontato. Il Napoli non avrebbe avuto grandi chance neanche battendo il Toro, lo scudetto lo ha perso prima. Il Torino in Europa? Quest’anno è andata non come avremmo voluto. Il rimpianto è peggiore ora vedendo che con 62 punti potresti andare in Europa. Abbiamo buttato via almeno 10 punti in campionato, in partite non impossibili. Adesso dobbiamo pensare al futuro e a fare una squadra che sia all’altezza, con Mazzarri che ci darà le giuste indicazioni di mercato su chi cedere e chi prendere. Secondo me quest’anno il denaro l’abbiamo messo, circa 45 milioni, non poco. E’ mancato un inizio che pensavamo diverso, come lo immaginava anche Mihajlovic. Abbiamo buttato punti sia col serbo che con Mazzarri, che però ha l’alibi di essere entrato in corsa. Belotti? Ripartiamo da lui e dall’allenatore, ma non solo da loro. L’obiettivo è trattenere i migliori e coloro che sono più motivati a restare.” 

Foto: sito ufficiale Torino