Ultimo aggiornamento: venerdi' 06 dicembre 2019 00:31

Cairo: “Europa League grande soddisfazione. Mercato? Non cambia nulla”

29.06.2019 | 21:15

Mazzarri e Cairo Torino Twitter

Intervistato da Sky Sport, il presidente del Torino Urbano Cairo ha parlato del ritorno dei granata in Europa League come conseguenza dell’esclusione del Milan. “Si tratta di una grande soddisfazione, anche se ci dispiace per il Milan. Da bambino tifavo per loro e non avrei mai voluto sostituirli, ma siamo felici perché è stata un’annata spettacolare, la migliore da quando sono presidente. Abbiamo vinto anche contro squadre che ci hanno preceduto in classifica, grazie ad una grande difesa ed un Belotti tornato bomber. Non abbiamo mai fallito i match che contavano. Ora sarà un’estate molto calda, ci ritroveremo il 4 luglio, il 7 partiremo fino al 18, poi rientreremo per preparare il preliminare del 25″.

“Con l’Europa non cambia il nostro mercato. Avevamo già un piano di rafforzamento. Manterremo i nostri migliori giocatori e ci sarà qualche nuovo innesto, anche per avere una panchina più lunga. Lo scorso anno abbiamo fatto un girone di ritorno da quarto posto, quindi la qualità c’è. Dovremo essere veloci ma Mazzarri è carico, una volta assorbiti i suoi insegnamenti i giocatori renderanno al meglio”.

“Bava? Ha fatto benissimo con noi, era giusto promuoverlo dall’interno. Pereyra? Mazzarri non ne parla. Abbiamo riscattato Bonifazi perché ci crediamo, così come Lyanco che ha fatto bene con il Bologna e con il Brasile olimpico. Belotti vuole rimanere a Torino, e anche Izzo è intoccabile. L’Europa è importante e da tanto tempo avevamo voglia di tornarci”.

Foto Twitter Torino