Ultimo aggiornamento: giovedi' 17 ottobre 2019 00:30

Bucchi ha un dovere a Empoli: ora non è importante partecipare

29.06.2019 | 13:30

Cristian Bucchi è un allenatore fortunato: più non vince, più gli danno una possibilità. Le ultime due stagioni recitano così: esonero a Sassuolo, scelta opportuna perché poi con Iachini arrivò la salvezza; fallimento recente a Benevento perché con quel mega organico avrebbe dovuto conquistare come minimo il secondo posto piuttosto che essere eliminato nei playoff. Ma Bucchi è un uomo fortunato perché, malgrado tutto, l’Empoli gli offre una nuova opportunità: non aveva alibi prima, non ne ha adesso. Partecipare non conta più, serve solo vincere. E lo diciamo pensando ad altri allenatori che non hanno le stesse possibilità di Bucchi, ovvero una nuova occasione dopo due naufragi.

Foto: twitter ufficiale Empoli