Sylvinho e Tite Foto Twitter Brasile

Brasile, Sylvinho: “Monitoriamo Allan, Jorginho ha scelto l’Italia. Su Douglas Costa e Mancini…”

Sylvinho, ex terzino sinistro di Barcellona e Manchester City e attuale collaboratore di Tite sulla panchina del Brasile, ha parlato toccando vari temi ai microfoni di Radio Marte: “Monitoriamo molto i calciatori che giocano in Europa perché ogni anno 10-12 calciatori brasiliani vanno a giocare lì, dove riescono a crescere molto velocemente. Allan del Napoli lo monitoriamo ed è fortissimo, ma lì abbiamo Renato Augusto che è un calciatore di fiducia oltre a Paulinho. Allan è un calciatore importante, al pari di Jorginho che ha una qualità tecnica molto elevata. Volevamo chiamarlo, anzi il direttore sportivo parlò con lui, ma Jorginho ha fatto la sua scelta, ha scelto l’Italia. Douglas Costa? Non ho chiamato Douglas Costa e non credo neppure che il ds lo abbia chiamato. È stato un gesto brutto e mi pare anche il calciatore lo abbia riconosciuto, l’ho visto in tv è un comportamento che non dovrebbe verificarsi mai. Il ct azzurro Mancini? Ogni tanto lo sento, è un allenatore vincente e da lui ho imparato tantissimo. Sicuramente farà un grande lavoro con l’Italia”.

Foto: Twitter Brasile

Archivio: Altro