Ultimo aggiornamento: sabato 06 giugno 2020 00:20

Bonaventura: “Il mio rientro positivo? Ero convinto e ci speravo. Con Mihajlovic rapporto straordinario”

05.12.2019 | 18:43

Giacomo Bonaventura, all’interno dell’odierna intervista a Sky, ha parlato del suo rientro positivo e del rapporto con Sinisa Mihajlovic, suo ex tecnico al Milan e ora allenatore del Bologna: “Sono stato contento di aver fatto delle buone prestazioni, un po’ di emozione c’è stata, dentro di me lo sapevo che sarei tornato a giocare anche con buone prestazioni. Mi sentivo bene, sapevo sarebbe arrivato il mio momento. Stare fuori e vedere gli altri giocare un po’ dà fastidio, ma la salute viene prima di tutto, ho pensato a recuperare bene. Probabilmente all’inizio non avevo ancora la forza muscolare per sopportare certi carichi di lavoro, adesso mi sono adattato e sono contento della mia condizione. Cerco di fare del mio meglio sia da centrocampista che da esterno, l’importante è che la squadra abbia un’organizzazione in modo che il singolo possa fare bene. Mihajlovic? Con lui un rapporto straordinario, aveva creato qualcosa di bello qui, un uomo vero col cuore grande. Un uomo buono che sapeva tirare fuori tanta grinta e tanto carattere nel momento del bisogno e lo sta facendo anche adesso”.

Foto: Milan Twitter