Ultimo aggiornamento: domenica 28 febbraio 2021 00:19

Bigon: “Non capisco l’intervento del VAR. Con un rosso come quello ce ne sarebbero 10 a partita”

20.02.2021 | 23:48

Il ds del Bologna, Ricardo Bigon, ai microfoni di Dazn è intervenuto per parlare della gara soffermandosi in merito all’episodio del rosso ad Hickey che ha chiaramente stravolto il match.

Queste le sue parole: “L’episodio dell’espulsione è determinante e va chiarito l’intervento del VAR. In molte occasioni non sono intervenuti per falli molto più brutti, quest’oggi ci sentiamo penalizzati. L’arbitro e il guardalinee sono a un metro, il Sassuolo non ha protestato e così si falsa solo la gara. Non è un intervento cattivo o violento, non c’è gamba tesa e con questo metro ci sarebbero dieci espulsioni a partita, è sbagliato proprio il modo di intervenire. Noi siamo già stati penalizzati contro l’Udinese, con un fallo di Samir molto più brutto, o la Roma, dove ci hanno annullato un gol per un fallo veniale. Il VAR va bene, ma solo se utilizzato con giudizio e se interviene per episodi gravi. Se oggi non interveniva nessuno avrebbe detto nulla, neanche nella fila del Sassuolo. In campo non si può protestare perché rischi l’espulsione per questi fatti, tocca sempre venire in tv per far sentire la propria voce. De Zerbi? È un uomo di calcio e molto onesto, apprezzo le sue parole”.

Foto: Sito Bologna