Ultimo aggiornamento: lunedi' 04 marzo 2024 00:30

Berardi e le prevenzioni mediatiche: quelle amnesie nei giudizi

25.09.2023 | 12:45

Domenico Berardi è stato di gran lunga il migliore del Sassuolo nel 4-2 contro la Juve. All’interno di una buona prestazione di squadra, ma con qualche singolo evidentemente una spanna più un alto. Berardi in prima fila, eppure abbiamo letto voti risicati, un “7” timido timido quasi come se gli avessero fatto una concessione. Soprattutto hanno dimenticato, nel giudizio, la giocata più importante della partita, quell’assist di esterno per Laurienté che da solo avrebbe comportato un supplemento importante sul prezzo del biglietto. Che poi Laurienté se lo sia divorato, questo è un altro paio di maniche. Ma spesso su Berardi ci sono prevenzioni mediatiche e amnesie incomprensibili, come se avessero visto un’altra partita. Domenico può essere davvero un rimpianto per la Juve che lo aveva cercato e che poi non lo ha preso, magari può essere una soluzione che tornerà di moda. Con l’eccellente Chiesa di questo avvio di stagione Berardi sarebbe stato un valore aggiunto, ben oltre le prevenzioni mediatiche.
Foto: Instagram Serie A