Ultimo aggiornamento: mercoledi' 28 febbraio 2024 09:00

Baroni: “Non abbiamo tempo per far ambientare i nuovi, mi aspetto una partita difficile”

27.01.2024 | 14:52

Marco Baroni parla in conferenza stampa il giorno prima di Hellas Verona-Frosinone. Tanti i temi, soprattutto in chiave mercato dopo le numerose cessioni da parte del club scaligero. Queste le sue parole:

 

Ormai non c’è più nulla da vendere…

“Non voglio parlare di mercato ma di chi c’è, c’era una necessità societaria unitamente alla volontà dei giocatori. A noi serve gente che stia dentro il progetto, vogliosa, desiderosa, io continuo a lavorare a testa bassa, adesso i ragazzi che sono arrivati vogliono fare bene, tempo non ne abbiamo per cui gli diamo qualche giorno per il loro inserimento”.

 

Chi dei nuovi arrivati conoscevi?

“Abbiamo cercato di conoscerli attraverso i video, sono ragazzi giovani che hanno qualità, stiamo cercando di aiutarli in tutte le maniere per cercare di aiutarli a calarsi nel contesto italiano nel migliore dei modi”.

 

Frosinone fa parte del tuo passato, cosa ti porti dentro da quell’anno?

“E’ stata una bella esperienza, ho buoni ricordi della società, del Presidente e di tutti quelli che hanno lavorato con me, il presidente è legatissimo alla città, quello che ci interessa domani è centrare la partita dal punto di vista emotivo, è lì che dobbiamo lavorare e, lo faremo”.

 

Che tipo di partita ti aspetti?

“Il Frosinone è una squadra che ha gamba, gioco e idee, per cui mi aspetto una partita difficile. noi cercheremo di fare il nostro”.

 

Domani rientreranno Duda e Lazovic?

“Domani sarà importante chi parte subito, quello che ho detto alla squadra è che dobbiamo unirci anche in questo momento che può presentare alcune difficoltà.”

 

Foto: X Verona