Ultimo aggiornamento: sabato 25 november 2023 19:58

Baroni: “Domani valuteremo Amione e Dawidowicz. Doig potrebbe tornare dopo la sosta”

06.10.2023 | 16:15

Marco Baroni, allenatore del Verona, ha parlato in conferenza stampa in previsione della sfida contro il Frosinone. Ecco le sue parole:

Su come migliorare la squadra:
“Quando si parla di equilibrio si parla anche di compattezza, sono dei principi su cui la squadra sta lavorando e sappiamo che dobbiamo lavorare, in queste sette partite si sono alternati 23 giocatori, c’era bisogno di questo, di conoscenza, di capire. A me non piace nascondermi, sicuramente la squadra sta lavorando per migliorare la fase offensiva”.

Sul Frosinone:
“Sarà una partita difficile per noi come per loro, ci sono partite che vanno affrontate con grande attenzione e determinazione, andiamo in un campo dove c’è tanto entusiasmo, molti sono esordienti e sanno che devono fare tanto per salvarsi, quindi noi non potremo fare di meno”.

Su Dawidowicz e Amione:
“Vediamo come andrà domani, se saranno disponibili bene altrimenti abbiamo dei giocatori che andranno in campo per sfruttare la loro chance”.

Sull’attacco:
“Sto cercando soluzioni diverse, andare sugli esterni, spostare il fronte, non mi piace parlare tanto di attaccante ma di come arriva il pallone là davanti. Stiamo lavorando, si parte dalla dinamicità, dal movimento, non voglio giocatori statici, ma giocatori che si muovono”.

Questo Verona sta rispondendo alle tue richieste?
“Abbiamo giocato contro squadre non facili, abbiamo fatto partite che ci hanno dato autostima facendoci crescere. Serve intensità, compattezza, le distanze sono fondamentali, stiamo lavorando molto su questo”.

Su Saponara:

“E’ un giocatore di qualità e sta molto bene, dobbiamo sfruttarlo per quello che sa fare meglio, tra cui anche finalizzare, dobbiamo mettere i giocatori come lui nelle condizioni di essere sempre più vicini alla porta”.

Sui fuori rosa e su Braaf:
“Per quanto riguarda i fuori rosa non credo che rientreranno, chi non corre e non ha la bava alla bocca credo non possa salire a bordo. Braaf ha avuto qualche problemino e stiamo cercando di recuperarlo, in questo senso la sosta ci verrà in aiuto”.

Su Doig
“Sta migliorando, ha avuto una distorsione importante che gli ha lasciato qualche strascico, contiamo di poterlo riavere dopo la sosta”.

Su Ngonge:

“Non dobbiamo sovraccaricare questi ragazzi, devono stare sereni e pensare a giocare. Ha impattato in maniera importante e io non guardo tanto il goal, lui è molto partecipe. Non dobbiamo dargli troppa pressione”.

Foto: Twitter Hellas Verona