Ultimo aggiornamento: venerdi' 15 ottobre 2021 19:42

Baggio: “Juve ancora favorita in Italia, ma vedo bene Roma, Napoli e Milan. Sul Mondiale a 48 squadre…”

10.01.2017 | 15:30

Roberto Baggio, legenda del calcio italiano, ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24 soffermandosi su svariati argomenti: “Il Mondiale del ’94? Ogni volta che parlo di calcio, si parla di quello. E’ inevitabile. Il Mondiale a 48 squadre? Non so quanto possa durare un Mondiale. Si arriva da stagioni difficili, pesanti. Sarebbero più partite ma a livello di qualità non so quanto possa incidere questa decisione. I 10 che mi piacciono adesso? Il calcio sforna sempre giocatori così, talentuosi. La Serie A è un campionato molto difficile, senza dubbio. La mia popolarità? Mi fa molto piacere. Ho smesso da tanti anni, avere l’affetto della gente è incredibile. Il calcio oggi? Non posso non seguirlo. Un conto, però, è essere nel rettangolo verde, uno è vederlo da fuori. La Juventus? Ha lavorato troppo bene. Quel che sta raccogliendo, lo sta meritando. Ha un organizzazione che altrove non c’è. Vince perché ha grandi giocatori ma anche una struttura che li sostiene. E’ ancora la favorita in Italia anche se ci sono altre come Roma e Napoli, il Milan, che fanno grandi cose. Paulo Sousa? E’ sempre una gara difficile tra Fiorentina e Juventus, spero ci sia spettacolo e grande serenità”.

Foto: robertobaggio.com