Ultimo aggiornamento: lunedi' 16 dicembre 2019 00:30

Atalanta, le assenze pesano: seconda gara di fila senza gol. Ecco da quanto non accadeva

12.11.2019 | 12:43

Un altro zero alla voce gol segnati. Anche contro la Sampdoria, l’Atalanta non è riuscita a trovare la via della rete. A Marassi, per Gomez e compagni, è arrivata la seconda gara consecutiva in Serie A senza mettere a referto almeno una marcatura, dopo lo 0-2 interno con il Cagliari. L’ultima volta che accadde era ancora la stagione scorsa, fra i turni numero 31 e 32, con un doppio 0-0 con Inter ed Empoli.

Un dato atipico, negli ultimi tempi, per la Dea, che resta, in ogni caso, il miglior attacco del calcio professionistico italiano, con 30 reti segnate in 12 gare, davanti a Reggina e Vibonese in Serie C, a quota 29 con due gare giocate in più, e la Lazio, nel massimo campionato, che ne ha fatti invece 28.

Hanno pesato, di certo, le assenze di Zapata, infortunato da un mese, e Ilicic, espulso contro i sardi. La sosta potrà aiutare certamente Gasperini, che punta a riavere a disposizione quantomeno il colombiano, che potrebbe quantomeno sedere in panchina nel match casalingo, alla ripresa, contro la Juventus.

Foto: twitter Atalanta