André Silva Twitter Milan

André Silva, ora non esagerare con i gol. Altrimenti i fenomeni da baraccone…

Abbiamo sempre sostenuto, anche nei momenti più complicati della sua stagione, che André Silva non è certo un bidone. I 38 milioni spesi per portarlo al Milan non sono bruscolini, ma crediamo che il portoghese potrà presto dimostrare – nel segno della continuità – di essere l’attaccante del presente e del futuro. Se il Milan avesse voluto cederlo a gennaio, avrebbe portato a casa quasi tutta la cifra investita la scorsa estate per strapparlo alla concorrenza. Ma ha detto no, per tanti motivi, non ultimo quello di voler recuperare un talento indiscutibilmente bravo. Non ci facciamo condizionare dagli ultimi due gol (i primi due…) in campionato, pesantissimi per il Milan. Importante è non essere prevenuti e non dare sentenze a prescindere. Anzi, con un minimo di ironia chiediamo ad André di non esagerare con i gol, altrimenti i fenomeni da baraccone dovranno cambiare fegato e – forse – anche città di residenza. I fenomeni da baraccone, che fanno la morale quando dovrebbe pensare alla morale dentro casa, sono quelli che giudicano se un acquisto è giusto o sbagliato in base al direttore sportivo di riferimento. Soprattutto in casa Milan dove prima erano tutti grandi colpi, ora soltanto bidoni. I fenomeni da baraccone prima si consolavano per la media fallimentare di Montella, ora sono in chiara difficoltà, si arrampicano sullo specchio ma vengano rispediti indietro. Regalategli una scala resistente, aiutateli.

Foto: Twitter ufficiale Milan

Commenti

Archivio: Altro