André Silva

André Silva, dalle critiche alla prima gioia in campionato. E quell’esultanza…

Un’attesa lunga quasi 7 mesi. Da quel 20 agosto scorso, quando esordì in Serie A con la maglia rossonera, fino al pomeriggio di Genova, che ha regalato ad André Silva la prima gioia nel massimo campionato italiano. Tre punti pesantissimi per il Milan di Gattuso, che potrebbero segnare un passaggio cruciale nella stagione rossonera, con la zona Champions momentaneamente lontana 6 punti. Il centravanti lusitano, prelevato in estate dal Porto per 40 milioni (2 di bonus compresi), aveva mostrato grande feeling con la porta avversaria in Europa League con i suoi 8 gol, ma in campionato non era mai riuscito a timbrare il tabellino dei marcatori. Inevitabilmente gli erano piovute addosso tante critiche, alla quale il numero nove rossonero ha risposto nel migliore dei modi: al 94′, poco prima che Fabbri fischiasse la fine di Genoa-Milan, Suso mette in mezzo il più classico dei cross alla disperata, tra le maglie rossoblù sbuca proprio André Silva che di testa insacca all’angolino basso dove Perin non può arrivare. Una rete che il popolo rossonero aspettava da tantissimo tempo, come testimonia l’esultanza collettiva al termine della gara vinta a Marassi. Alla diciassettesima presenza, dopo quasi 7 mesi dal suo esordio in A, arriva dunque la prima perla nel massimo campionato italiano per André Silva. Per la gioia di Gattuso, che ora può guardare al futuro con rinnovato entusiasmo.

Foto: Twitter ufficiale Milan

Commenti

Archivio: Altro