Ultimo aggiornamento: mercoledi' 10 aprile 2024 14:30

Allegri: “Sono il primo responsabile del periodo negativo. Dispiaciuto per i fischi ad Alex Sandro, merita rispetto”

02.04.2024 | 23:40

Intervenuto ai microfoni di Mediaset, il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, ha così parlato dopo il 2-0 contro la Lazio: “Le decisioni arbitrali vanno accettate, è inutile stare a discutere di cosa l’arbitro fischia o non fischia. Era importante tornare alla vittoria e i ragazzi sono stati bravi, nella ripresa abbiamo accelerato e costruito diverse occasioni. Il discorso qualificazione non è chiuso, ma dobbiamo tornare a pensare al campionato per sistemare la situazione. Dispiace per i fischi per Alex Sandro, ha vinto cinque Scudetti con la Juventus e merita rispetto. Stasera tra l’altro è entrato molto bene”.

Sul coro dopo il 2-0: “Io ho rispetto per i tifosi e i tifosi devono incitare la squadra. Si possono dire tante cose, ma sotto il piano dell’impegno non siamo mai mancati. I ragazzi stasera hanno giocato di squadra, con grande umiltà e determinazione. Se la devono godere perché se la sono ampiamente meritata”.

Sul discoro tra primo e secondo tempo: “Gli ho detto di correre verso la porta avversaria… E’ la verità eh. Io quando dico che il calcio è semplice lo penso davvero: ho detto di cercare di correre verso la porta avversaria che qualche soluzione l’avremmo trovata. Dobbiamo sistemare il campionato un pezzetto alla volta per centrare l’obiettivo prestabilito. Questo periodo negativo è dipeso da tutti, in primis da me”.

Su Cambiaso: “Andrea ha margini di miglioramenti importanti, tecnicamente è molto bravo. Ha disputato un secondo tempo importante e bello come tutta la squadra”.

Foto: Instagram Allegri