Ultimo aggiornamento: giovedi' 01 dicembre 2022 00:43

Allegri: “Domani Vlahovic e Locatelli out. Serve reazione, non frustrazione. Su Pogba e Chiesa…”

28.10.2022 | 14:29

Massimiliano Allegri ha presentato in conferenza la trasferta della Juve di domani a Lecce. “Non ci saranno Vlahovic che non ha recuperato dal dolore all’adduttore e Locatelli per motivi personali. Abbiamo giocatori a sufficienza contro una squadra bene organizzata e che ha giocatori veloci in attacco, giocare a Lecce non è mai semplice. Questa rabbia dobbiamo portarcela dentro non solo per domani, ma per tutto il campionato. La mia sconfitta a Lecce con il Cagliari? Quella era la mia prima stagione, in campionato ora siamo in ritardo ma abbiamo la possibilità di recuperare. Domani bisognerà fare, se serve, anche una partita sporca. Io non trovo la parola adatta per sintetizzare la Juve dimoggk , può capitare anche di essere eliminati dalla Champions, ma la frustrazione non serve. La partita di domani è difficile e complicata, indipendentemente dall’eliminazione. I giovani? In tutte le cose negative c’è sempre un risvolto positivo, Miretti è in pianta stabile, Iling ha fatto bene, Fagioli e Soulé stanno crescendo, ma non è che per una partita bisogna cambiare tutto. Magari domani giocherà un giovane che porterà un po’ di incoscienza. Domani saremo in 19, 16 di movimento e 3 portieri, siamo pronti per giocare questa partita, la squadra si compatterà sempre poi. Pogba e Chiesa non saranno convocati, quasi impossibile mercoledì in Champions, al 99 per cento neanche contro l’Inter: se ci saranno, li avremo contro il Verona e contro la Lazio, ma la vedo molto difficile. L’arrabbiatura è normale che ci rimanga, dobbiamo essere più bravi per fare qualcosa in più e fare girare la cosa a nostro favore. È un’opportunità per tutti, nei momenti di difficoltà si cresce. Abbiamo vinto 6 partite su 16? Gli alibi non mi piacciono, il vero errore lo abbiamo commesso in Champions. Con i se non si è mai fatto nulla e quelli che ragionano così sono disperati in giro per il mondo”.
Foto: Twitter Juventus