Ultimo aggiornamento: domenica 25 agosto 2019 11:30

Allegri: “Chiellini? Nulla di grave, gioca Caceres e torna Mandzukic. Su Dybala, Cancelo e il momento no…”

01.02.2019 | 16:15

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato contro il Parma: “Chiellini non ha nulla di grave, ma ci vorranno dieci o quindici giorni per tornare a posto. Domani rientrerà Mandzukic in avanti, devo ancora decidere chi affiancargli oltre a Ronaldo. Uno tra Dybala, Bernardeschi e Douglas Costa. Il Parma? Complimenti a D’Aversa a livello di organizzazione, nelle ultime trasferte ha ottenuto ottimi risultati e davanti ha Inglese, Gervinho, Biabiany, gente con tecnica e velocità. Domani ci vorrà la partita giusta per riprendere il cammino. Domani giocherà Caceres. E’ un giocatore affidabile e farà copia con Rugani. Pjanic è pronto, poi vedremo chi saranno gli interni: può giocare Bernardeschi da mezzala sinistra, Khedira o Bentancur da mezzala destra. In porta giocherà Perin, sulla sinistra partirà uno tra Spinazzola o Alex Sandro, anche se ci sono buone possibilità che giochi Spinazzola. L’importante è riprendere nel migliore dei modi dopo la sconfitta di Bergamo perché servono ancora tante vittorie per arrivare al raggiungimento dell’obiettivo scudetto. Il momento no? Quando non hai Mandzukic ti manca il centravanti che occupa l’area. Abbiamo vinto con la Lazio e abbiamo perso lo stesso tipo di partita con l’Atalanta. Se Immobile avesse fatto il 2-0 forse avremmo perso a Roma e magari vinto a Bergamo. A parte che ci siamo fatti gol per conto nostro, senza nulla togliere all’Atalanta, però se non vai sul 2-0 magari poi la puoi ribaltare. Non c’è crisi, abbiamo perso una partita che si è incastrata male. La squadra oggi ha fatto un buon allenamento, ma l’avevamo fatto anche prima di Bergamo. Nell’arco di un’annata ci sta di toppare una partita. Vincere è sempre molto difficile, qui invece se perdi una partita c’è un’analisi di critica. Ma la squadra, finora, ha fatto un po’ di punti in campionato, ha passato il turno. Poi siamo stati eliminati purtroppo dall’Atalanta che ha fatto una bella partita. Dybala? Ha giocato tantissime partite, più di tutti insieme a Bonucci. Domenica e mercoledì ha giocato nella stessa posizione, in assenza di Mandzukic. Lo scorso anno ha abituato a fare molti gol, ma non c’era Ronaldo. Negli ultimi quattro anni abbiamo disputato due finali di Champions, oltre a un ottavo e un quarto giocati discretamente bene. Proveremo a vincere in Europa, ma su otto squadre che possono ambire alle semifinali, ne arrivano solo quattro. Cancelo deve migliorare nella gestione della palla. A Bergamo a commesso quell’errore. A Gedda è stato esaltato per la bella prestazione, ma aveva fatto tre errori uguali. Però abbiamo vinto e non sono stati evidenziati”.

Foto: Juventus Twitter