Ultimo aggiornamento: venerdi' 15 november 2019 00:25

Agnelli: “C’è delusione, ma l’Ajax ha meritato. Ci riproveremo con Allegri in panchina”

16.04.2019 | 23:25

Andrea Agnelli, presidente della Juventus, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo l’eliminazione dalla Champions League per mano dell’Ajax. Ecco le sue parole: “Il mio mestiere è quello di essere presente in determinati momenti e fare valutazioni generali. L’Ajax ha meritato ampiamente di passare il turno, da parte nostra c’è però la consapevolezza di essere stabilmente ai quarti di Champions League da anni. L’Ajax è una squadra che va a cicli, questo parte da una finale di Europa League e sono cresciuti nel tempo. Ma non è la singola partita che rileva, in questo torneo una mezz’ora fatta male o bene può determinare il passaggio del turno. La mia valutazione è complessiva, sabato abbiamo la possibilità di conquistare l’ottavo scudetto consecutivo, abbiamo vinto una Supercoppa e siamo stabilmente fra le prime d’Europa. L’Ajax ha messo in serissima difficoltà il Bayern Monaco, il Real Madrid e la Juventus, bisogna fare i complimenti all’avversario. La delusione da tifoso c’è, ma questo è un avversario che gioca da tutto l’anno un calcio straordinario. Ogni tanto possiamo avere la cultura di fare i complimenti all’avversario. Per noi la Champions League sarà un obiettivo anche l’anno prossimo. Con Allegri in panchina? Sì, con Allegri in panchina. Ha un anno di contratto e a fine stagione ci incontreremo”, ha chiuso Agnelli.

 

Foto: Twitter ufficiale Juventus