Ultimo aggiornamento: mercoledi' 19 gennaio 2022 00:25

AARONS, L’ESTERNO CHE HA STREGATO MOURINHO

26.12.2021 | 13:00

La Roma cerca un rinforzo sugli esterni, in particolare a destra e il nome che José Mourinho ha suggerito a Tiago Pinto è quello di Max Aarons esterno destro, classe 2000, in forza al Norwich in Premier League.

Aarons è un nome che da diversi anni affascina il tecnico portoghese, che aveva già provato a portarlo al Tottenham alcuni anni fa, ma poi tutto fu rimandato e poi definitivamente annullato. Si tratta di uno dei migliori terzini della Premier League: ha ventuno anni, e secondo la stampa inglese è l’erede di  João Cancelo per caratteristiche e struttura fisica.

E’ un giocatore molto veloce, che predilige più la fase offensiva che quella difensiva, ha un buon piede ed è bravo anche negli inserimenti, non solo per fornire cross importanti alle punte, ma anche in fase realizzativa. Come riportano fonti inglesi, però, la concorrenza della Roma per il terzino è altissima. Il Norwich avrebbe già ricevuto tre offerte importanti da top club di Premier. Si è mosso il Manchester United, l’Everton ha cercato di aprire una trattativa seguendo i consigli di Rafa Benitez e ora è entrato in azione il Tottenham di Conte e Paratici.

Nato a  Hammersmith, periferia di Londra, il 4 gennaio del 2000, Aarons è di origini giamaicane, con il padre nativo di Kingston, in Giamaica ed emigrato in Inghilterra da ragazzo. La madre di Max invece è britannica. A nove anni Aarons è entrato nell’Academy del Luton Town e nel 2016 è stato notato dagli osservatori del Norwich che lo ha ingaggiato a soli 16 anni. Il 14 agosto 2018 ha esordito in prima squadra, nella partita di Coppa di Lega vinta per 3-1 contro lo Stevenage. Due settimane più tardi ha segnato la prima rete in carriera, a soli 18 anni, nell’incontro valido per il secondo turno della Coppa di Lega vinto per 1-3 contro il Cardiff City. Dopo essersi imposto come titolare nel ruolo di terzino destro, ha prolungato il suo contratto fino al 2024, per circa due milioni di sterline a stagione. Nella scorsa stagione era stato uno dei protagonisti del ritorno in Premier dei Canaries venendo premiato anche come migliore giovane della Championship. E’ giovane, ma vanta già 145 partite da professionista: cinque gol e quattrodici assist. In caso di emergenza ha dimostrato di potersi rendere utile anche sulla fascia sinistra. E’ un giocatore pronto per il salto in una big del calcio europeo, magari, chissà, proprio in Italia.

Aarons è abituato a muoversi in una difesa a quattro, come ternino destro, ma può ricoprire bene anche tutta la fascia come quinto in un 3-5-2. Il Norwich, per il suo cartellino, chiede almeno 30 milioni di sterline e possibilmente, non vorrebbe cederlo a gennaio, visto che il Norwich è ultimo in classifica e impegnato nella corsa verso la salvezza, molto complicata, ma che diventerebbe quasi impossibile cedendo uno dei pezzi pregiati della squadra. Una sua eventuale cessione, però, permetterebbe al club di poter incassare una cifra davvero importante da reinvestire sul mercato per rinforzarsi su più ruoli. 

La concorrenza per il giovane Max è spietata, ma la Roma lo segue e ha intenzione di investire su di lui già a gennaio. Ad ogni modo, il destino di Aarons sarà presto lontano dal Norwich.
Foto: Twitter Norwich