Ultimo aggiornamento: martedi' 16 luglio 2019 00:53

Paquetà: “È bastata la parola Milan per convincermi. Sono nel club giusto. Su Gattuso e il mio ruolo…”

08.01.2019 | 15:34

Lucas Paquetà si presenta come nuovo giocatore del Milan. Il fantasista brasiliano ha parlato così in conferenza stampa: “Sono molto contento. Voglio ringraziare tutti per la fiducia e voglio ripagarla sul campo. Sono un giocatore tecnico, che cerca sempre di capire come funziona il gioco, perchè il gioco cambia continuamente. Provo a capire se la gara si risolve a centrocampo o sull’esterno, per esempio. Ho un buon fisico, lavoro anche lontano dalla palla, una caratteristica molto importante in Italia. Sono un calciatore offensivo che cerca di creare gioco. Il 39? E’ il numero con cui ho iniziato al Flamengo. La mia sfida era arrivare tra i professionisti. Non è superstizione, è un numero che mi piace. Quando ho deciso di venire al Milan, avevo ancora un contratto con il Flamengo, ero concentrato lì. Devo adattarmi a questo progetto per poter aiutare questa squadra. Sono cosciente che il Milan sia una grande squadra con grande storia. Quando il Milan mi ha chiamato, per me è stato qualcosa di grande, ero molto felice. E’ bastata la parola Milan per convincermi… E’ un progetto con grandi professionisti. Ho parlato subito con i miei famigliari e abbiamo deciso che il Milan era il posto giusto per me. Ruolo? Mi piacerebbe giocare a centrocampo. Nel Flamengo è capitato di giocare più avanzato, come da seconda punta. L’importante è dare il meglio di me. Gattuso? Senza dubbio è stato un grande giocatore, che in Brasile utilizzavo alla play station. Oggi sono allenato da lui, è una sensazione unica. Mi ha lasciato molto tranquillo per fare il meglio possibile. Spero di ricambiare”.

 

 

Foto: Youtube ufficiale Milan