Ultimo aggiornamento: lunedi' 08 marzo 2021 12:27

L’ex arbitro Pieri sbaglia sugli slot dei cambi di Milan-Inter e poi chiede scusa

22.02.2021 | 11:51

“L’Inter perderà la partita a tavolino. Usato uno slot in più per le sostituzioni”. Con queste affermazioni, l’ex arbitro, Tiziano Pieri e attuale moviolista in Rai, aveva dato speranza ai tifosi del Milan e gettato nell’angoscia i tifosi dell’Inter dopo un derby dominato. Pieri aveva commentato i cambi dell’Inter nel derby, alla trasmissione La Giostra dei Gol su Rai Italia. 

Per Pieri, però, si tratta di una gaffe, corretta poi anche sui social. “Molto probabilmente l’Inter ha fatto un errore, ha usato una finestra in più per i cambi. Non vorrei sbagliare. Al 78° è entrato Darmian insieme a Gagliardini. Primo slot. Al 79° è entrato Sanchez, secondo slot. Poi è entrato Young, terzo slot. Il quinto cambio, Vidal, l’ha fatto con il quarto slot che non è ammesso. Quindi potrebbe perdere la partita a tavolino”. 

Rivedendo però le immagini, i cambi di Darmian e Sanchez sono stati fatti nello stesso slot e quindi la valutazione dell’ex arbitro era errata.

Lo stesso Pieri, sia in trasmissione che sui social si è subito scusato: “Oggi pomeriggio durante la trasmissione “La Giostra del Gol” ho letto un tabellino che riportava i minuti dei cambi dell’Inter – ha scritto su Twitter -. Il tabellino era sbagliato e l’ho precisato pochissimi minuti dopo durante la stessa trasmissione. Mi scuso per l’errore”.

Foto: Twitter Pieri