Ultimo aggiornamento: domenica 09 agosto 2020 22:05

La Roma esce tra gli applausi, ma il 4-2 non basta: in finale di Champions ci va il Liverpool

02.05.2018 | 22:33

Niente impresa per la Roma: in finale di Champions ci va il Liverpool. La banda di Eusebio Di Francesco, generosissima, si impone per 4-2 nella semifinale di ritorno appena terminata allo stadio Olimpico, ma è un risultato che chiaramente non basta a ribaltare il 5-2 patito ad Anfield Road la scorsa settimana. La gara si mette subito in salita per i giallorossi, che vanno sotto dopo 9 minuti con Mané a capitalizzare nel migliore dei modi uno svarione di Nainggolan, ma 6 giri di lancette più tardi i giallorossi pareggiano grazie ad un clamoroso flipper conclusosi con l’autorete maldestra di Milner. Al 25’ i Reds rimettono la freccia, con Wijnaldum bravo a trafiggere di testa Alisson, approfittando di un retropassaggio errato di Dzeko su calcio d’angolo. Ad inizio ripresa, dopo il palo colto da El Shaarawy al tramonto della prima frazione, i capitolini trovano il gol del pareggio con lo stesso Dzeko, dopodiché si lanciano alla ricerca della rete del 3-2, vedendosi negati un’evidente calcio di rigore per fallo di mano di Alexander-Arnold a un metro dalla porta (e c’era un’altro penalty su Dzeko nel primo tempo, gioco fermato per fuorigioco inesistente). Rete del 3-2 che arriva troppo tardi, al minuto 86 con un potente destro di Nainggolan che bacia la faccia interna del palo e poi si insacca alle spalle di Karius. E nel recupero la Roma trova anche il 4-2, sempre con il belga ma stavolta su rigore, concesso da Skomina abbastanza generosamente, probabilmente per tentare di compensare gli errori precedenti. Subito dopo però l’arbitro sloveno fischia la fine, il sogno giallorosso finisce qui tra gli applausi di un pubblico comunque grato ai propri beniamini per la splendida cavalcata.

ROMA-LIVERPOOL 4-2

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini (53′ Under), De Rossi (70‘ Gonalons), Nainggolan; Schick, Dzeko, El Shaarawy (75′ Antonucci). All.: Di Francesco
LIVERPOOL (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold (92’ Clyne), Lovren, van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Milner; Salah, Firmino (87’ Solanke), Mané (83′ Klavan). All.: Klopp

Arbitro: Skomina

Marcatori: 9′ Mané (L), 15′ aut. Milner (R), 26′ Wijnaldum (L), 52′ Dzeko (R), 86’ e 93’ rig. Nainggolan (R)

Ammoniti: Florenzi, Manolas (R); Solanke, Lovren, Robertson (L)

 

Foto: Twitter Roma