Ultimo aggiornamento: lunedi' 01 marzo 2021 14:15

Da Juanfran a Dubois passando per Lichtsteiner: i migliori terzini destri in scadenza di contratto

09.11.2017 | 23:59

Gennaio si avvicina e in questa sede analizzeremo i profili più interessanti, divisi per ruolo, nell’ambito dei calciatori in scadenza di contratto il prossimo giugno. Possibili occasioni low cost in vista della sessione invernale, ma soprattutto – in assenza di novità sul fronte rinnovo – stuzzicanti parametri zero per la prossima estate. Oggi è la volta degli esterni difensivi destri.

 

JUANFRAN (classe 1985, Atletico Madrid)

Per Simeone è ancora il titolare di riferimento, per il ct Lopetegui idem, ma ancora il prolungamento con i Colchoneros non è arrivato sebbene le parti ne stiano parlando da tempo. Interpellato al riguardo recentemente, il terzino di Crevillente ha dichiarato che firmerà soltanto se si sentirà ancora al centro del progetto, facendo intendere che difficilmente si accontenterà di un accordo annuale. Superfluo sottolineare che a zero sarebbe un vero affare.

 

STEPHAN LICHTSTEINER (classe 1984, Juventus)

Escluso nuovamente dalla lista Uefa, stesso copione della scorsa stagione con la Juve che poi a gennaio era tornata sui suoi passi (rinnovandogli, inoltre, il contratto per un anno), quella in corso potrebbe essere realmente l’ultima in bianconero per il martello svizzero, comunque regolarmente schierato in campionato da Allegri. Il tempo passa per tutti e il ruolo è usurante, verissimo, ma l’elvetico può fare ancora comodo a tanti.

 

RAFINHA (classe 1985, Bayern Monaco)

Neanche quest’anno per i bavaresi è una prima scelta, con Ancelotti giocava di più rispetto ad Heynckes, ma in qualche modo il versatile laterale brasiliano, ex Schalke e Genoa, sta riuscendo comunque a ritagliarsi il suo spazio tra i campioni di Germania, al di là delle incombenze da uomo spogliatoio. Nei giorni scorsi è stato accostato al Cruzeiro, vedremo se deciderà di tornare in patria dopo oltre 12 anni di Europa.

 

LEO DUBOIS (classe 1994, Nantes)

Non troppo patinato, ma affidabile al 100% il capitano dei Les Canaris, quinta forza della Ligue 1. Per informazioni chiedere a Claudio Ranieri, per il quale rappresenta un pernio inamovibile. La società transalpina e l’entourage del giocatore stanno trattando, ma l’impressione è che il presidente Kita non debba giocare troppo sul fatto che Leo è un prodotto del settore giovanile: in caso di rottura, ci sarebbe la fila.

 

Tra gli altri vanno segnalati i profili di Glen Johnson (classe 1984, Stoke City), Kevin Theophile-Catherine (Classe 1989, St.Etienne), Joel Ward (classe 1989, Crystal Palace) e Julio Buffarini (classe 1988, San Paolo).

Foto: BeinSports-Instagram Lichtsteiner-Instagram Dubois