Ultimo aggiornamento: giovedi' 16 settembre 2021 00:31

Gentile avvocato Rigo, a Gigio 150 mila euro di ingaggio. Ma commissioni da un milione

18.06.2017 | 23:30

Donnarumma

E’ giusto che gli avvocati lavorino per i loro assistiti, massimo rispetto. Però, quando se la prendono con i media e parlano di notizie da verificare, sarebbe anche giusto raccontare i fatti. L’avvocato Rigo, uno dei principali collaboratori di Mino Raiola, ha detto che non crede che la destinazione di Donnarumma sarà la tribuna e immagina che in qualche modo verrà trovata una soluzione che vada bene a tutti. Il senso è questo, bene. Poi aggiunge che il ragazzo guadagna pochissimo in rapporto al suo valore, ma dovrebbe ricordare la situazione antecedente, legata al compimento del diciottesimo anno di età. E soprattutto al fatto che Galliani aveva rinviato la pratica al dopo-closing. Ma l’avvocato Rigo dovrebbe ricordare soprattutto che, a fronte di un ingaggio da 150 mila euro per il portiere, sono state pagate commissioni per un milione. Commissioni certificate. Non sarebbe stato meglio far guadagnare a Donnarumma qualcosa in più di 150 mila euro, rinunciando a un po’ di commissioni? Dov’è l’errore?

Foto: Twitter Milan