Ultimo aggiornamento: martedi' 19 ottobre 2021 20:23

Gattuso-Tottenham: palo, fuori! Un po’ di relax gli farà bene

18.06.2021 | 11:12

Edoardo Bennato avrebbe detto: “Quanta fretta, ma dove corri, dove vai...”. Rino Gattuso e il Tottenham: noi ci siamo fermati ai contatti concreti, al ritorno di Ringhio in Spagna in attesa del via libera di Jorge Mendes. E non siamo andati oltre. Quel via libera non é mai arrivato. Quindi: palo, fuori. Con buona pace di chi aveva parlato, fino a ieri sera tardi, di incontri positivi (quali? Gattuso era in Spagna), sensazioni positive, tweet come se fosse l’evento del secolo (Donnarumma no?), con il cavaliere in bianco che aveva addirittura parlato di “stato avanzato della trattativa”. Proprio no perché l’ondata social (ostilità verso Gattuso per alcune dichiarazioni di molti anni fa, ricordando anche la lite con Joe Jordan quando giocava nel Milan) ha fatto la differenza, condizionando le scelte di Levy che non aveva comunque sciolto le riserve. Ora tocca a Paratici che deve dare un senso ai suoi primi giorni di Tottenham, trovando un allenatore senza perdere troppo tempo. A Gattuso un po’ di relax farà bene, passare dalla Fiorentina al Tottenham in poche ore non sarebbe stato giusto. Anche Jorge Mendes metterà un po’ di ordine alle sue strategie non sempre vincenti. E l’estate del mercato continua con notizie incredibili ma vere, quelle sì: da Allegri a Spalletti, passando per Sarri, Buffon, Donnarumma, De Paul e tante altre ancora. Sul resto “quanta fretta, ma dove corri, dove vai…”.

 

Foto: Twitter Fiorentina