News
Kamano Twitter uff Ligue 1

FRANÇOIS KAMANO, FANTASIA E GOL AL SERVIZIO DEL BORDEAUX

Il Bordeaux è una delle squadre più giovani e talentuose della Ligue 1: ha una età media di 24,7 anni e tanti piccoli campioni pronti a spiccare il volo. Tra questi c’è indubbiamente François Kamano, duttile attaccante classe 1996, già autore di 9 gol stagionali (7 in 9 presenze di campionato). Gli ultimi due messi a segno nel weekend contro il Nantes (gara vinta per 3-0), una super doppietta che lo proietta al terzo posto della classifica cannonieri, ad una rete di distanza dalla coppia d’oro Neymar-Mbappé. Un avvio di stagione da urlo per Kamano, sempre decisivo con i suoi guizzi, con i suoi lampi, con i suoi dribbling e – come detto – con i suoi gol.

François Kamano nasce nel 1996 il 1 maggio in Guinea, precisamente a Conakry. Inizia a giocare in patria nelle giovanili del Satellite FC, prima di essere acquistato dal Bastia nel 2014. Nella squadra francese il suo ingresso avviene in punta di piedi, per permettergli un lento adattamento alla città e sopratutto al tipo di calcio nettamente diverso rispetto a quello in Guinea. François, però, mostra subito di che pasta è fatto e mette in luce tutto il suo talento, usando l’istinto piuttosto che l’impostazione tattica del calcio europeo, e questo gli ha giovato fin da subito il passaggio con la prima squadra. Gioca solo tre partite con il Bastia II e aggregato in Ligue 1 si dimostra un interprete perfetto per gli schemi del tecnico Printant. Il suo ruolino parla chiaro: 24 presenze (19 da titolare) 4 goal e 3 assist. Nonostante la giovane età, inizia a farsi un nome all’interno dei corridoi della lega francese. L’anno successivo aiuta il Bastia a raggiungere il decimo posto in campionato segnando 3 reti in 23 presenze. In estate arriva la chiamata del Bordeaux, club noto per la propria politica che mira a valorizzare i giovani calciatori. Nella stagione 2016-17 riesce a collezionare ben 30 presenze, impreziosite da 6 gol e 4 assist. La completa esplosione arriva l’anno seguente, quando Kamano sfiora la doppia cifra in Ligue 1 (ben 8 centri), diventando una pedina fondamentale nello scacchiere di Poyet. Questo inizio di 2018-19, anche grazie alla partenza di Malcom che gli ha spianato la strada della formazione titolare, oltre ad una maturazione mentale oltre che tecnica, il suo apporto alla squadra è a dir poco eccezionale: 7 gol in 9 apparizioni nel massimo campionato francese, più altri due sigilli in Europa League. Una partenza col botto, che forse neanche i più ottimisti avrebbero immaginato.

Kamano è considerato da tutti gli addetti ai lavori come prossimo crack del campionato francese. E’ un attaccante che può giocare sia da esterno che da centrale, ma è sulla corsia mancina che dà il meglio di sé, poiché da quella zona di campo riesce ad accentrarsi e andare alla conclusione con il suo piede preferito, il destro. Fisico compatto e già definito, il talento guineano possiede una potenza e non indifferente, oltre che un’ottima velocità di base sia nel breve che in allungo. La sua esplosività e le sue accelerazioni palla al piede sono letali per qualsiasi difensore, senza dimenticare il fiuto del gol da vero killer d’area di rigore. La personalità e la fantasia sono quelle dei grandi campioni, il Bordeaux lo sa bene e per ora si gode il proprio enfant prodige. In attesa di una chiamata dei top club europei, che probabilmente non tarderà ad arrivare…

 

Foto: Twitter ufficiale Ligue 1

Archivio: News