Personaggio del giorno
denayer-jason-belgio-daily-star

FISICO, ABILE NEL GIOCO AEREO E GIROVAGO: ECCO DENAYER, UNA SENTINELLA PER IL LIONE

Il Lione rinforza la difesa grazie all’arrivo di Jason Denayer. Il Belga è passato all’OL a titolo definitivo firmando un contratto quadriennale, col club francese che ha versato nelle casse dei Citizens 10 milioni di euro. Dotato di un discreto stacco aereo si dimostra un valore aggiunto nelle palle inattive e inoltre può fungere all’occorrenza da terzino, ma il meglio di sé lo mostra nella posizione di difensore centrale.

Classe ’95 ha iniziato a dare i primi calci al pallone all’età di sei anni prima di passare nelle giovanili dell’Anderlecht. Poi il tesseramento al Manchester City: il club inglese lo preleva nel 2012 per la modica cifra di 275.000 euro e dopo la trafila nelle giovanili viene girato in prestito al Celtic dove colleziona 29 presenze e 5 reti. Dopo la Scozia arriva l’esperienza turca: nell’ultimo giorno di mercato Denayer passa in prestito al Galatasaray prima di ottenere la convocazione dalla nazionale belga per gli Europei in Francia.
Successivamente arriva la chiamata del Sunderland ma il ritorno in Inghilterra dura solo una stagione col Manchester City che lo impacchetta nuovamente in prestito facendolo ritornare in Turchia sempre al Galatasaray. Adesso però arriva il trasferimento al Lione, con i transalpini pronti a dargli un ruolo importante dopo una carriera da girovago.

Finora Jason è stato girato solo a titolo temporaneo, ma l’OL ha deciso di scommettere su di lui prelevandolo da Manchester e regalando a Genesio un profilo giovane da plasmare. Lui riparte dalla Ligue 1 con il Lione che gli ripone l’estrema fiducia, ora spazio al campo.

Foto: Daily Star

Archivio: Personaggio del giorno